Sito gestito dal Comitato Circuito di Ospedaletti

Single News

  • Home
  • /
  • AUGURI FREDDIE!

AUGURI FREDDIE!

20 Dic, 2018 / 0

Nato il 20 dicembre 1961 a Shreveport, in Lousiana, ha vinto 3 titoli mondiali ed infranto diversi record. Quello di precocità, innanzitutto, visto che vinse la prima gara in classe regina a 20 anni, ma fu anche l’ultimo pilota ad aggiudicarsi 2 campionati del mondo nella stessa stagione, nella 250 cc e nella 500 cc. Se non bastasse, in quel prolifico 1985, ottenne la vittoria anche nella Daytona 200 – nelle categorie F1 e 250 – e nella Superbike.
I piloti anni ’70 adottavano traiettorie lunghe e sinuose, pulite se vogliamo; con Freddie – e dopo di lui – lo stile di guida si fece invece caratterizzato da pieghe vertiginose e brevi, seguite da repentini raddrizzamenti e paurose accelerazioni, con frenate e derapate ai limiti della fisica; il tutto per percorrere meno strada possibile a moto inclinata e, conseguentemente, aumentare la velocità, riducendo nel contempo la lunghezza del giro.
Non è stato il passaggio alla categoria superiore a cambiare il mio stile di guida, bensì la guida della 500 a darmi l’opportunità di farlo, dimenticando tutto quello che avevo imparato in precedenza. Si trattava di tenere sotto controllo la moto e di farla slittare nella parte posteriore, per aiutarmi sia nell’entrata che nella parte critica della curva. Questa intuizione è venuta da anni di esperienza su superfici diverse e mi ha permesso di far scivolare la moto al momento giusto, usando la leva ed appoggiandomi alla stessa per cambiare direzione”.
A dirlo sembra facile, ma così non è; soprattutto è degno di nota il coraggio, non di un pilota qualsiasi, bensì di chi già era Campione, di rimettersi in gioco, per migliorarsi ancora.
E’ stato ospite del Circuito di Ospedaletti nelle ultime due edizioni della Rievocazione (2016 e 2018) ed è ormai diventato un amico, anche per quel suo carattere un po’ schivo, di poche parole, che, però, non lesina mai un sorriso e, soprattutto, risponde direttamente con i fatti.
Tutto sommato quell’indole concreta si sposa bene con quella tipica di noi liguri.

Auguri di cuore da parte di tutti i componenti del Comitato Circuito Ospedaletti!

Marco Mazzola

Comments have been disabled!