Sito gestito dal Comitato Circuito di Ospedaletti

Single News

  • Home
  • /
  • ANNULLATA la Rievocazione Motociclistica 2020 e CONFERMATI gli eventi culturali

ANNULLATA la Rievocazione Motociclistica 2020 e CONFERMATI gli eventi culturali

21 Lug, 2020 / 0

Comune e Comitato ci hanno creduto sino all’ultimo, ma l’attuale andamento dei contagi, anche negli altri Stati, rende impossibile prevedere le misure di prevenzione da adottare a Settembre, dunque la Rievocazione 2020 è annullata.
Ringraziamo i volontari, che avevano già iniziato a lavorare sul Circuito ed i collaboratori del Comune nominati in organigramma, che hanno portato avanti i compiti loro affidati.
Ringraziamo altresì i piloti ed i collezionisti di ogni parte del mondo, che hanno fatto pervenire le loro domande, scusandoci comunque con loro, anche se l’annullamento non dipende da noi (le quote di iscrizione verranno ovviamente restituite immediatamente).
Questa edizione sarebbe stata meravigliosa, con la presenza delle più prestigiose moto da corsa esistenti nell’intero panorama internazionale, il ritorno di Giacomo Agostini, la prima volta di Dieter Braun ed Hans Georg Anscheidt, le conferme di Carlos Lavado, Eugenio Lazzarini e Pierpaolo Bianchi e le altre iniziative previste in programma.
Sono invece confermati gli eventi di maggior spessore culturale, cui verrà conseguentemente riservato maggior risalto: la presentazione libri, il Concorso di pittura e l’esposizione floreale.
Dal 5 al 20 settembre, quindi, gli splendidi locali del Piccadilly ospiteranno l’esposizione dei dipinti della seconda edizione del Concorso di pittura.
Una vetrina importante, anche in considerazione del fatto che alcune Opere potrebbero diventare l’immagine delle prossime iniziative ed altre, entrando a far parte della Pinacoteca del Comitato, saranno comunque pubblicizzate ed esposte.
Con ogni probabilità, contestualmente, si terrà anche la prima edizione del’Esposizione Floreale, a cura delle ragazze del Descu di Ospedaletti.
Dipinti e fiori dedicati al mondo dei motori.
Sabato 19 settembre Piero Laverda e Massimo Falcioni presenteranno i loro lavori, rispettivamente, sul marchio tricolore e sul pilota Grassetti.
A seguire la premiazione dei Concorsi.
La Rievocazione si trasforma, dunque, in un evento culturale dedicato ai motori, grazie al contributo del Comune, delle associazioni cittadine (Comitato e Descu) ed agli sponsor che, nonostante tutto, hanno confermato il loro sostegno.
Marco Mazzola

Comments have been disabled!